Bovis Lend Lease Srl

Riqualificazione Excelsior Hotel Gallia

Excelsior Hotel Gallia

Scheda Progetto

Servizio di Controllo Tecnico per nuove costruzioni allo scopo di ottenere un Rapporto Finale di Controllo Tecnico (RFCT) valido ai fini assicurativi (UNI 10722/3 e
UNI 10721)

Importo dei lavori: € 79.576.749

Committente

Bovis Lend Lease Srl

Piazza Luigi Einaudi, 4
20124 Milano

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Si tratta Intervento di riqualificazione e restauro dell’Excelsior Hotel Gallia in Piazza Duca d’Aosta a Milano; il sistema degli edifici che insiste sul lotto oggetto dell’intervento è costituito, come si evince dal rilievo fotografico, da ben cinque diversi corpi di fabbrica:

  • Corpo A: edificio storico del Gallia, episodio di architettura eclettica in stile “Belle Epoque”
  • Corpo B: edificio denominato Ala Pirelli o Pirelli Wing, realizzato nel 1948 ad estensione e completamento dell’offerta ricettiva proposta dall’edificio storico dell’hotel; questo edificio è stato eretto sulle rovine di un grande bunker di c.a. costruito nel corso della seconda guerra mondiale, che costituisce attualmente un elemento di criticità in relazione alla statica dei vari corpi di fabbrica più recenti che da esso si elevano.
  • Corpo C: edificio denominato Hertz Garage, che insiste anch’esso sul bunker sopracitato e si posiziona all’angolo tra Via Galvani e Via Filzi per solo due livelli fuori terra.
  • Corpo D: edificio al n.°28 di Via Filzi, costituito da un piano terreno e quattro livelli fuori terra, totalmente in disuso ed ormai fatiscente, destinato un tempo a residenza e separato dall’Ala Pirelli da un angusto cortile utilizzato come deposito e discarica.
  • Corpo E: edificio al n° 30 di Via Filzi, costituito da un piano terreno e quattro livelli fuori terra, anch’esso destinato a residenza, ora in via di progressivo disuso; anche questo corpo di fabbrica versa in stato di fatiscenza e degrado ed è direttamente prospiciente la facciata interna dell’ala storica dell’hotel a pochi metri di distanza. Il piccolo cortile che lo separa dall’hotel è utilizzato come deposito ed è gravato da impianti di ogni tipo.

MISSIONI

Missione stabilità e resistenza meccanica degli elementi strutturali inteso come prevenzione del crollo e dei gravi difetti costruttivi.

Il servizio di controllo ha lo scopo di normalizzare il rischio, con riferimento alla stabilità e alla resistenza meccanica delle parti d’opera oggetto del controllo, di rovina parziale o totale, di gravi difetti della struttura dell’opera.

Missione durabilità, manutenibilità e vita utile delle facciate continue e dei serramenti dell’opera.

Il servizio di controllo ha lo scopo di normalizzare il rischio di danni materiali alle facciate continue derivanti da un accidentale difetto della costruzione che possano provocare:

  • distacco totale o parziale dal supporto strutturale.


Missione durabilità, manutenibilità e vita utile dell’impermeabilizzazione delle coperture dell’opera.

Il servizio di controllo ha lo scopo di normalizzare il rischio di difetti ed errori di realizzazione che possano causare le seguenti tipologie di guasti:

  • mancata tenuta all’acqua per coperture dell’opera.