NEXITY BIANDRATE (NO)

Polo Logistico

polo-logistico

Scheda Progetto

Servizio di controllo tecnico per nuove costruzioni di un polo logistico allo scopo di ottenere un RFCT valido ai fini assicurativi (UNI 10722/3 e UNI 10721), in località Biandrate (NO).

Importo dei lavori: € 22.000.000

Committente

NEXITY ITALIA s.r.l

Via Monte di Pietà, 21
20121 Milano
Tel 02 86 337 236
Fax 02 86 337 437

Cod. Fisc. 04950900961

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Si tratta di un nuovo polo logistico in un’area in Biandrate (NO), su una superficie di 129.507 mq.
A lato dell’ingresso principale sono stati previsti due ampi parcheggi di 140 posti che serviranno in parte al parcheggio delle autovetture e in parte come parcheggio per i camion (12 posti ) al fine di ricavare un’area per le eventuali soste notturne degli autotrasportatori.

Il polo logistico è costituito da due edifici per una superficie coperta complessiva pari a circa 66.880 mq, destinati a magazzini che convergono all’interno di un ampio piazzale su cui si affacciano la baie di carico/scarico e gli uffici.

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO SVOLTO

ASACERT-Qualitalia Controllo Tecnico Srl ha realizzato un servizio di Controllo Tecnico sui due edifici (E1 e E2)
L’edificio E1 è suddiviso in 6 sezioni (reparti, area carrelli, uffici e servizi…) per un totale di circa 36.443 mq e l’edificio E2 è suddiviso in 5 sezioni (reparti, area carrelli, uffici e servizi…) per un totale di circa 30.445 mq

Le fasi di controllo concordate con il Committente sono:
Verifica del progetto tecnico (documentazione tecnica della progettazione con relativi elaborati grafici, specifiche tecniche, note di calcolo, ecc…) elaborato dal General Contractor Ausglobe, svolta al fine di rispettare le seguenti finalità:

  • Fattibilità tecnica dell’opera, intesa come assenza di errori od omissioni che possano pregiudicare, in tutto o in parte, la realizzazione dell’opera o la sua utilizzazione.
  • Rispetto dei requisiti prestazionali prefissati.
  • Rispetto della normativa cogente e contrattuale.

Missione relativa alla stabilità ed alla resistenza meccanica:
Questa missione ha lo scopo di contribuire a prevenire l’inadeguatezza delle opere realizzate nei confronti delle azioni meccaniche e nello specifico, normalizzare il rischio di crollo, totale o parziale, nonché il raggiungimento degli stati limite di utilizzo fondamentali.

La missione riguarda i seguenti subsistemi tecnologici: opere di fondazione, strutture, elementi strutturali singoli od isolati (torri, pali, camini, ecc.), partizioni interne ed esterne orizzontali e verticali, coperture (limitatamente agli elementi portanti o comunque con un preciso funzionamento strutturale, comprensivo di struttura, lucernari e cupolini), sistemi impiantistici indissociabilmente legati a queste opere (smaltimento acque meteoriche).

I controlli sono stati effettuati durante le visite di ispezione programmate in accordo con le fasi critiche individuate, il tutto concordato precedentemente con il Committente.

Missione relativa alla vita utile di esercizio, durabilità e manutenibilità – pavimentazione interna – impermeabilizzazione copertura

La missione viene svolta sulle seguenti parti funzionali dell’edificio: pavimentazione interna, impermeabilizzazione copertura.

Missione relativa alla sicurezza impianti elettrici

La missione ha lo scopo di contribuire a prevenire i danni alle persone derivanti dalla carenza nell’applicazione delle vigenti normative, e tutte le installazioni elettriche compresa l’illuminazione esterna saranno oggetto di controllo.