Ecobonus 21 agosto

Il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, pubblicato in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 17 del 22 gennaio 2015), stabilisce le modalità di funzionamento della cabina di regia, composta dallo stesso Ministero e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, per il coordinamento degli interventi per l’efficienza energetica degli edifici pubblici. Tale cabina di regia è stata prevista dal Decreto Legislativo n. 102 del 2014, che, in virtù del recepimento della Direttiva 2012/27/UE, definisce un insieme di misure per la promozione e il miglioramento dell’efficienza energetica di impianti ed edifici.
ACCREDIA è stata individuata, dal Decreto n. 102, tra i referenti di supporto alle istituzioni per concretizzare un efficace sistema di misurazione dell’efficienza energetica degli immobili, finalizzato al raggiungimento degli obiettivi nazionali di risparmio energetico.
Le attività di certificazione che potranno garantire servizi qualificati per l’efficienza energetica, grazie all’accreditamento, sono le seguenti:
• Certificazione di prodotto/servizio delle ESCo (Energy Service Company), società che forniscono servizi energetici;
• Certificazione di Sistemi di gestione dell’energia;
• Certificazione del personale: esperti in gestione dell’energia e auditor energetici.

ACCREDIA ha quindi presentato al Ministero dello Sviluppo Economico ed al Ministero dell’Ambiente i documenti richiesti per disciplinare i relativi schemi di certificazione ed accreditamento, così come previsto dall’articolo 12 del Decreto n. 102.
Al momento, gli uffici ministeriali competenti stanno esaminando gli schemi e se ne attende l’approvazione.